Il mio nome è Massimo , vivo vicino Bologna e sono un medico.
Da dieci anni nella mia vita  è entrato un altro componente : un cane! E scusate la presunzione  un signor cane, uno Shiba  Inu.
Devo confessare che per me era un illustre sconosciuto , avevo avuto altre esperienze con altre razze, tanti anni fa un alano, poi un pastore tedesco e per ultimo per questioni di spazio uno shitzu  !!
Poi per tanti anni non ho più avuto animali….. in casa.

Infatti  un cavallo è un po’ difficile da tenere in casa , il mio rapporto con gli animali in quel periodo si è concentrato sui cavalli con cui ho fatto trekking, team  penning  e gare di regolarità ,ma con cui  fondamentalmente mi sono divertito a contatto con la natura che è la cosa che più mi piace.

Poi ,appunto dieci anni fa, grazie anche  a mia figlia che desiderava un cane è iniziata la ricerca di un cucciolo di una razza che potesse corrispondere alle nostre esigenze.Non troppo grande ma neanche un toy,  rustico che potesse vivere in campagna  ma che soprattutto fosse affettuoso e di compagnia . E così per caso  prendendo informazioni qui e là ci siamo imbattuti nello Shiba.

Da quel momento è iniziata un’altra vita !
Ho cominciato ad interessarmi alla razza e alle sue peculiarità, ho frequentato i primi show come spettatore e come a volte succede un passo dopo l’altro sono entrato nel mondo della cinofilia.Così uno dopo l’altro sono arrivati altri shiba in famiglia: Naho, Yuu, Gorou, e  con loro i successi in ring ed in allevamento.
I loro cuccioli, infatti,fanno parte integrante di importanti allevamenti  in Italia , Europa e Australia, ma sono la felicità anche di tante famiglie dove vivono amati e benvoluti!!
Il mio è un allevamento amatoriale basato su pochi esemplari selezionati  che vivono all’interno della mia famiglia , sono di buon carattere come i loro cuccioli che vengono fatti socializzare il più possibile al fine di raggiungere un ottimale equilibrio caratteriale e confidenza con l’uomo.In questo il contributo di  Daniela, mia moglie, è sempre stato fondamentale occupandosi con tanto affetto dei piccoli che sono nati .
A questo punto i più curiosi che si chiederanno cosi significhi “DAIKAKUSOU”!!!
“La casa della grande Gru” 
La gru riveste un ruolo molto importante  nella cultura tradizionale  giapponese, essa è un simbolo di felicità e longevità, tanto che regalare un origami a forma di gru significa augurare mille anni di vita! Se volete leggete la storia di Sadako Sasaki .
E questo è l’augurio che mi sento di fare: che  gli shiba  nati “ DAIKAKUSOU” possano portare con loro felicità e longevità a tutte le persone con cui vivranno.
Feb.2014
Leggi tutto: INTRODUZIONE ITALIANO